2.ix.2015 - fiere

  1. E’ già tempo di conferme per le concerie del Comprensorio del Cuoio che scaldano i motori in vista delle imminenti fiere di settore, a Milano e Parigi nelle due prossime settimane, dove il distretto toscano della pelle giocherà ancora un ruolo da protagonista. “Complessivamente registriamo una buona vitalità per il nostro distretto – dice Franco Donati, presidente di Assoconciatori - dove alcune aziende anche nel periodo di pausa legato alle ferie hanno ricevuto interessanti richieste da parte dei clienti organizzandosi al meglio per orientare la produzione innanzitutto in vista delle prossime fiere di Milano e Parigi. L’auspicio è che dopo il primo semestre del 2015 che ha registrato performance non sempre brillanti, il comparto possa finalmente vivere una fase di ripresa”.