25.V.2015 - la concia

  1. L’arte della concia è stata ricordata dalla contrada Botteghe nel corteggio storico che precede il Palio delle Contrade di Fucecchio. Dall’utilizzo della calce per eliminare i batteri e le impurità, all’importanza delle cortecce degli alberi ricche di tannino. E dalle varie tecniche di asciugatura, all’impiego di elementari attrezzi di ferro per la lucidatura del pelo. Ogni passaggio è determinante al fine di avere un prodotto finale sempre più bello e utile per la creazione di borse, sandali, scarpe, e poi nel tempo contemporaneo di diventare una delle zone più ricercate anche per abbigliamento in pelle come richiesto dalle grandi firme.