30.Vi.2015 - TECNOLOGIA INDOSSABILE

  1. Una tecnologia indossabile e trasportabile, la start-up  inventata da tre giovani che hanno realizzato un dispositivo in grado di immagazzinare file in modalità wireless e di ricaricare smartphone o tablet al proprio interno semplicemente per induzione. Dunque un’appendice di smartphone e tablet. Si tratta di Alessandro Colella, 37 anni, di Fucecchio, modellista della Bianchi e Nardi a Scandicci ma con un passato nel settore dell’elettronica; Daniele Salassa, sanminiatese, 29 anni, già responsabile commerciale della Superior, ora in forza al gruppo Kering, il colosso del lusso; con il supporto di Lorenzo Rogai dello studio omonimo a Firenze. Hanno già realizzato prototipi, grazie al supporto di un’azienda certificata del Polo Tecnologico di Navacchio.

.