18.Vi.2015 - RECUPERO

  1. Oggi avverrà la presentazione dei risultati del progetto META, progetto del POR CREO 2007-13 (Programma operativo Regionale Obiettivo Competitività Occupazione), avviato nel giugno 2012 con la partecipazione di: impianti di depurazione Aquarno e Cuoiodepur, Consorzio SGS, Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa, POTECO, Consorzio Conciatori di Ponte a Egola, Conceria Martina.

  2. Dunque nuovi sistemi per il recupero energetico o di materia per rendere maggiormente sostenibile il ciclo di trattamento delle acque e l’intero comparto produttivo nell’ambito della gestione dei fanghi di depurazione del distretto conciario toscano. Scopo del progetto è fornire al distretto produttivo conciario, ma più in generale al territorio regionale toscano e nazionale, la possibilità di una analisi scientificamente corretta e operativamente praticabile delle possibilità di recupero su tipologie di rifiuti per le quali le soluzioni attualmente praticate si possono ritenere ancora ottimizzabili.