23.II.2015 - Jaelle

  1. Da Gianna Meliani, stilista e produttrice di calzature a Santa Maria a Monte, una sorpresa: la collezione della figlia Giaele, 19 anni, che lancia, con ottimi apprezzamenti, la linea con il proprio nime Jaelle Paris. Buon sangue non mente. Ma anche la creatività della griffe nelle scarpe è all’altezza della cllientela coreana, giapponesi e cinesi, puntando inoltre sugli Stati Uniti. Manca un po’ di Russia, ma tornerà perché il prodotto richiama: lo stivale a coscia foderato in pellame toscano, e suola in vero cuoio del distretto industrale di Santa Croce.