29.ix.2014 - LAVORO O CRISI?

  1. Al Consorzio calzaturieri pisani, 70 associati, il presidente Giampiero Bachini (del calzaturificio Gardenia a Santa Maria a Monte), a proposito del calo dell’export nel primo semestre 2014 rispetto ai secondi sei mesi del 2013 (secondo lo studio della Camera di Commercio), punta il dito contro chi gestisce i rapporti internazionali: “Una difficile situazione, dalla Russia, arrivano sempre meno ordinativi. Poi alcune alcune decisioni prese recentemente lasciano davvero sconcertati”. Indubbio il riferimento č al congelamento di beni in Italia per 30 milioni di euro al magnate Arkadi Rotenberg, amico di Putin. Vogliamo il lavoro, o la crisi?