26.ix.2014 - Dall'EGITTO

  1. Il governo egiziano punta ad investire nel settore conciario e guarda al distretto santacrocese come al principale modello di riferimento: si inserisce in questa ottica la visita al Comprensorio del cuoio di una delegazione del Ministero del lavoro e degli affari esteri egiziani, all’Assoconciatori di Santa Croce sull’Arno, e in alcune aziende. Tra i presenti  Adel Fathi e Ibrahim Shaaban per il Ministero del lavoro, con gli imprenditori Said Zalat e Tarek Ebeid, accolti dal direttore Assoconciatori Piero Maccanti, prima di proseguire presso la conceria Incas e altre realtà. Entro la fine dell’anno dovrebbero prendere il via lavori di ampliamento dell’area industriale del Cairo, che coinvolgeranno numerose aziende conciarie.