13.x.2014 - NUOVI CONCIANTI

  1. Nuovi concianti non tossici e biodegradabili. Sono il risultato dell’attività di ricerca del Polo Tecnologico Conciario (POTECO) nello studio dei processi chimici conciari eco-compatibili: grazie alla collaborazione con l’Università di Pisa sono stati scoperti e brevettati nuovi agenti concianti che rivoluzionano il panorama degli agenti ”metal free”. Ne dà notizia il direttore, dottor Domenico Castiello: ”Questo studio  apre un nuovo scenario nei concianti vegetali e permette di progettare un processo di concia totalmente rispettoso dei principi della “green chemistry” che garantisce il rispetto dell’ambiente e l’indipendenza da fonti di approviggionamento non appartenenti al territorio toscano”. Aggiunge la professoressa Anna Maria Raspolli Galletti, del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa: “Questa ricerca si è posta come obiettivo primario la sostenibilità ambientale ed economica del processo e del prodotto: sicuramente questo brevetto apre uno scenario sugli agenti concianti ottenibili da materie prime rinnovabili proponendo una nuova classe di concianti non tossici e biodegradabili”.