28.xI.2014 - IMMIGRAZIONE

  1. Come evidenzia l’Assoconciatori di Santa Croce, passa anche per la conceria l’immigrazione nel Comprensorio del Cuoio, e funziona l’integrazione degli immigrati nel tessuto socio-economico locale. Con più di 3000 stranieri su una popolazione complessiva di 14000 abitanti, per un’immigrazione che dagli anni ’90 ha seguito sino allo scorso anno una crescita progressiva, Santa Croce sull’Arno è tra le aree della Toscana con la maggiore densità di stranieri, 23% di presenza di immigrati rispetto alla media regionale del 10%. Sul totale dei lavoratori in conceria quelli stranieri sono circa il 20%.