21.xI.2014 - adeguamento

  1. Passa anche dalla “contaminazione” la strada per le aziende che vogliono resistere e mantenersi protagoniste nel mercato globale, adeguandosi al mercato e aggiornando il proprio modello di business anche guardando alle strategie realizzate in comparti industriali differenti. E' quanto emerso emerso nel corso del dibattito promosso dai Giovani Conciatori, presso l’Associazione Conciatori di Santa Croce sull’Arno. Al centro del dibattito: “La concentrazione del mercato del lusso in pochi marchi, pericoli e opportunità per le concerie toscane”. Tra i relatori, Michela  Querci, manager in strategie di impresa e valorizzazione delle risorse umane, che ha analizzato, con Angelo Sarri, esperto di produzione-moda, le scelte nella gestione dei modelli di business dei principali gruppi industriali nel mondo.