22.V.2014 - SHOPPING

  1. Hai! Nei primi tre mesi del 2014, lo shopping di lusso dei turisti stranieri in Italia è calato del 3 per cento. Si tratta di un segno meno sul quale influisce la crisi russa. Secondo i dati elaborati da Global Blue, e resi noti da Pambianco, nel bel Paese gli acquisti tax free da parte dei russi sono diminuiti dell’11%. Una discesa che pesa, considerando che questi ultimi sono in cima alla lista dei top spender (32%), immediatamente seguiti dalla Cina (21%). Il calo non è compensato dal segno più del Drago, che registra un +16 per cento. Dietro all’ex Impero Celeste compare poi il Giappone che tira giù la percentuale di vendita totale con un ulteriore -13 per cento.