13.I.2014 - CUOIO DI TOSCANA

  1. La qualità si fa arte. Quella del Cuoio di Toscana, perché Made in Italy prodotto naturale. Che d'ora in poi sarà certificato anche sulle suole delle scarpe, grazie alla pellicola removibile col marchio. Osserva il presidente Stefano Biagi: “La finalità è di salvaguardare il cuoio dalle fasi successive della lavorazione da parte di suolifici e calzaturifici, e garantire l'autenticità e la provenienza dei prodotti grazie al marchio impresso sulla pellicola protettiva trasparente. La garanzia sarà soltanto delle concerie associate al ConsorzioVero Cuoio”. Cornice della presentazione la galleria Tornabuoni d'arte moderna a Firenze.