28.I.2014 - borsa di studio

  1. Una “Borsa di studio” è stata offerta dal calzaturificio Freeland, ai ragazzi della Casa di Ventignano. Consiste in un progetto finalizzato a portare all'interno del progetto “Autismo e lavoro agricolo”, un altro operatore, formato, che vada ad interagire e supportare gli operatori già inseriti. La “Borsa” consiste in un assegno di 7 mila euro, donato da Claudio Tiezzi e i suoi soci del calzaturificio fucecchiese, i quali hanno ritenuto così di dare un contributo all'attività lavorativa dei ragazzi meno fortunati. Il progetto di solidarietà è già iniziato in questo mese di gennaio 2014.