11.IV.2014 - DISTRETTI AL TOP

  1. Nell’Italia dei distretti, sono quelli di Santa Croce sull’Arno ed Empoli gli esemplari dell'Italia che va. Pelli, cuoio e calzature al top, insieme all’abbigliamento; secondo i dati resi noti da Unioncamere. E tra  le regioni, prevale nettamente la Toscana, con ben 6 distretti nella top-twenty, di cui 5 legati al sistema moda. I distretti sono un modello tutto italiano, la realtà di una nazione che delocalizza meno, e soprattutto che in taluni casi dall’estero torna a casa. Oppure che cerca sempre di più la strada della collaborazione con altre imprese, anche straniere, per essere competitiva nel prezzo oltre che nell’innovazione tecnologica.