30.IV.2014 - A FUCECCHIO?

  1. Stavolta pare che sia la volta buona. Il brand Louis Vuitton, almeno quando si parla di scarpe, prenderà campo in Toscana. Se nel 2003 la griffe francese scelse l’Italia per iniziare a produrre le sue calzature internamente e poi costruì una fabbrica a Fiesso d’Artico (Venezia), ormai pensa che la prossima tappa dovrebbe essere proprio la regione italiana dove già molti artigiani lavorano per i migliori marchi. Già qualche mese fa era circolata la voce di un’apertura a Fucecchio da parte del colosso del lusso d’oltralpe,  dove già in parte produce; ma l’ipotesi è in seguito congelata. Ora c’è un’altra anticipazione: ”Sta pensando di ampliare la capacità produttiva e il prossimo stabilimento verrà aperto nell’anno 2015, probabilmente in Toscana”.