17.X.2013 - risorse

  1. Un percorso formativo in grado di stimolare i ragazzi e far loro comprendere le risorse connesse alla locale industria conciaria, è reso ancora più interessante dalle numerose visite che gli studenti fanno presso le concerie e nei tre impianti del distretto produttivo che hanno confermato il sostegno all'iniziativa: Poteco, Aquarno e Cuoiodepur. Spiega con convizione Roberto Giannoni, vicepresidente di Assoconciatori: Continueremo a spiegare in un modo dinamicamente interattivo, alle nuove generazioni coinvolte nell'iniziativa, l'importanza e la straordinarietà dell'arte della concia”.