24.X.2013 - MADE

  1. Made by, oppure Made in? Nell’acquisto di una borsa, oppure di un paio di scarpe, conta di più il nome del brand – ad esempio Made by Gucci -, oppure il marchio Made in Italy? Stando a Goldman Sachs, una delle principali banche d’affari mondiali, “per i marchi del lusso è arrivato il momento di giocare la carta del Made in Italy”. Questo perché i clienti, sempre più esigenti, privilegiano la qualità e anche la legittimazione del prodotto, dunque la certificazione d’origine. La tendenza è che soprattutto la pelletteria, ma anche l’orologeria e la gioielleria, sono i settori in cui questi prerequisiti risultano più importanti, mentre in altri l’acquirente compra ancora il marchio, piuttosto che il prodotto.