8.III.2013 - INCREMENTO

  1. Lumberjack, azienda fucecchiese - in quanto è stato il cavalier Ivo Antonini nel 1945 a Verona, insieme ai cugini Ezio e Alvaro, ad avviare il calzaturificio, che da un anno appartiene alla  multinazionale Ziyla (gruppo turco che produce e distribuisce a livello mondiale nel  settore calzaturiero). La prima collezione sportiva ha debuttato per la moda primavera estate 2013. “Per l’autunno inverno 2013-14 è previsto un incremento che sfiora l’1,1 milioni di paia vendute”, commenta l’attuale direttore generale Massimiliano Rossi – mentre nel 2012 sono state 800mila le paia di scarpe vendute, per un fatturato di 20 milioni di euro, in crescita del 30%.