17.V.2013 - SFILATE

  1. Appena stato nominato vicepresidente precario della Camera Nazionale della Moda Italiana, Patrizio Bertelli ha lanciato un messaggio forte e chiaro: “Fuori dal calendario delle sfilate coloro che non si associano – ha detto il toscano, numero uno di Prada -. Non potranno partecipare alla sfilate donna del prossimo settembre a Milano”. Da parte di Dolce e Gabbana non ci sono ancòra commenti.  Mentre da casa Armani si attende la replica dello stilista. Pare che finora chi non era iscritto all’associazione potesse intervenire alla fashion week  pagando una sorta di penale, però d’ora in poi non sarà più così.