3.V.2013 - giovani

  1. A maggioranza al secondo scrutinio, battendo un candidato fiorentino, Gabriele Brotini, 33 anni, cerretese, è stato eletto presidente dei Giovani di Confindustria Firenze. E’ impegnato nell’azienda di famiglia, il calzaturificio Pakerson. Ha le idee chiare, che così esprime: “I giovani imprenditori di prima generazione devono darsi da fare per far crescere l’impresa che hanno creato, quelli della seconda (e successive), come me, hanno il difficile compito di portare avanti le aziende create dalle loro famiglie con tanto impegno”. Prendendo esempio dal padre Antonio e dallo zio Andrea, che hanno puntato sulla Cina e l’Europa dell’Est.