16.V.2013 - FERRAGAMO

  1. Comincia bene Salvatore Ferragamo, che nel primo trimestre 2013 segna una redditività a doppia cifra. Il gruppo ha infatti registrato un margine reddituale di 48 milioni di euro, +26% rispetto ai 38 milioni di euro al 31 marzo 2012. Raddoppia l’utile netto del gruppo a 24 milioni di euro, +103% rispetto ai 12 milioni di euro al 31 marzo 2012, a fronte di ricavi totali a 282 milioni di euro, il +9% a tassi di cambio correnti rispetto ai 260 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno. Per le categorie di prodotto, il gruppo vanta un incremento nel settore calzature (+8%), in quello borse e accessori in pelle (+13%), che complessivamente rappresentano oltre il 74% dei ricavi consolidati, e anche in quello dei profumi (+14%).