9.V.2013 - EXPORT

  1. Nell’occasione del bilancio 2012 del Consorzio Conciatori di Ponte a Egola, il presidente Giuseppe Volpi osserva con una certa soddisfazione: “A una diminuzione della domanda sul mercato italiano, abbiamo saputo rispondere a andando a competere e cercare clienti in ogni angolo del mondo, rinvigorendo ancor più la tradizionale operatività internazionale che da sempre ci caratterizza. Sarebbe interessante sapere quanti dei prodotti realizzati in Italia con i nostri pellami vengono commercializzati all’estero, credo ci troveremmo davanti a  elevatissime percentuali di export complessivo”.