19.IV.2013 - SHANGHAI

  1. Il mercato calzaturiero non è più sotto casa, l’apertura ai mercati più lontani va affrontata. Ci ha pensato theMicam Shanghai, versione cinese della fiera milanese. In esposizione una filiera di scarpe e prodotti di fascia medio-alta, e di servizi ai buyer orientali. Una grossa prospettiva, ma anche una preoccupazione: i piedi sono diversi in Cina e dintorni, e i modellisti italiani lo sanno bene. Dunque andranno adattati i modelli, oltre al tipo di pellame, e di forma. Ma nel creare e nel modificare gli stilisti italiani sono i più bravi nel mondo, e dunue altre opportunità.