15.IV.2013 - CAscŕmi

  1. Un progetto del Consorzio centopercento italiano, con Gucci, Prada e altri per creare nel distretto fiorentino fiorentina un’industria del riciclo degli scarti della pelle č firmato “Zeroimpact”. Infatti l’area produce infatti circa 1600 tonnellate di scarti della pelle, un valore equivalente a tre milioni di borse. E invece succede che, per lo smaltimento, pesa in negativo sulle aziende per 10 milioni di euro. In effetti i cosiddetti cascŕmi di pellame sono recuperabili almento per tre quarti, utilizzandoli per piccola pelletteria e oggettini da regalo, mentre il restante potrebbe essere avviato in agricoltura per la trasformazione in fertilizzanti, oppure in edilizia per pannelli.