6.VIII.2013 - CHIMICI

  1. E’ buono, molto buono, lo stato dell’arte della chimica conciaria. Cị emerge dal concegno 2013, svoltosi a Instambul, in Turchia. I chimici del cuoio, tra cui una delegazione santacrocese di tre persone di FGL international, guidata da Massimo Rinaldi con anche due preparate colleghe, si sono confrontati sia sulla ricerca di base sia su le applicazioni tratiche nel pellame. Si sono messi in evidenza, tra i circa 400 delegati di 47 nazioni. Il convegno è biennale, organizzato da IULCS, osśa l’Unione internazionale dei chimici del cuoio, in Paesi sempre diversi.