13.IX.2012 - ANDAMENTO

“L’andamento generale del settore conciario è complessivamente in salute, pur nel contesto del mercato globale dove non mancano difficoltà”, fa il punto Franco Donati, presidente dell’ Assoconciatori di Santa Croce. Infatti mentre il comparto-moda appare tendenzialmente in contenimento come pure l’andamento generale dell’industria della pelletteria, le grandi firme, in controtendenza, continuano a registrare fatturati importanti e si mantengono attive sul mercato, alla ricerca di interlocutori in grado di assicurare qualità e innovazione.  "E la qualità e la capacità di investire e rinnovarsi - prosegue Donati - che le nostre concerie assicurano riuscendo a confermarsi partner privilegiati delle maggiori case di moda”.