27.III.2012 - WTO

Una delegazione di imprenditori rappresentanti i principali distretti calzaturieri italiani, e l’ambasciatore italiano Antonio Zanardi Landi, hanno affrontato a Mosca alcuni aspetti strategici per la presenza e lo sviluppo delle aziende italiane nell’area russa. Tra i quali, anche l’ingresso della Russia nella WTO (World Trade Organization), l’organizzazione mondiale del commercio, e le conseguenti innovazioni in materia di dazi doganali per le aziende calzaturiere italiane (ANCI). L’ambasciatore ha ribadito l’impegno di presidiare questa fase di cambiamento e farsi portavoce delle istanze del settore su tutte le questioni burocratiche presso le istituzioni russe.