28.V.2012 - PROBIVIRI

Tra i temi dibattuti nel corso dell’assemblea annuale dell’Associazione conciatori di Santa Croce, spicca il comportamento lavorativo previsto dal codice etico. “L’utilizzo della pelle che produciamo, ed esportiamo nel mondo  - afferma il presidente Franco Donati - è il futuro delle nostre aziende, ma sarà importante il come la pelle viene prodotta, in quali condizioni di lavoro  e di rispetto ambientale. Il tutto riconoscendo il ruolo insostituibile delle lavorazioni conto-terzi”. Pertanto è stato nominato il collegio dei Probiviri/ controllori: Mario Caponi, Valerio Nuti e Piero Caponi, con Alberto Marconi e Carlo Lapi membri supplenti”.