12.VII.2012 - LA CINA S'AVVICINA

«Il distretto conciario di Santa Croce rappresenta un modello virtuoso dal quale si può apprendere tanto, sotto i profili dell’esperienza, della tecnologia e del rispetto ambientale: l’auspicio è che possa intensificare e consolidare il suo rapporto con la Cina»: a parlare, lodando, è Zhou Yunqi, console generale cinese, in visita presso la sede dell’Associazione Conciatori di Santa Croce sull’Arno insieme al vice  Yang Han e ad una folta delegazione della Repubblica Popolare Cinese a Firenze. Ad accoglierli il presidente dell’Assoconciatori Franco Donati insieme al direttore Piero Maccanti e al vicedirettore Aldo Gliozzi. Poi è seguìta la vicita alla conceria Dolmen, dove Pietro Giananti ha fatto gli onori di casa.