1.VI.2012 - PELLE E CUOIO

Il prof. Marco Fortis, docente all'Università Cattolica di Milano, ha evidenziato che “tra i prodotti con i quali l'Italia è in prima posizione nell'export mondiale ci sono anche il cuoio e le pelli, e basta una sola lavorazione in Italia per consentire il marchio Made in Italy. Eppure l’industria, insieme al turismo e all’arte, dovrebbe avere i migliori ministri, quelli in grado di fare”. Il convegno su “La rilevanza dei distretti industriali nell’economia italiana e la loro presenza sui mercati internazionali: il caso dei distretti italiani della concia”. Tema affrontato nell’àmbito del convegno economico “I distretti della pelle nella filiera della moda: reti di eccellenza e chiave d’accesso al mercato globale, oltre la crisi”, è stato sostenuto dalla BCC Cambiano, presente con il direttore generale Francesco Bosio.