21.X.2011 - CUOIOARREDO

Anche il cuoio s’inventa nuove strade. Luigi Caponi, responsabile del marketing al cuoificio Bisonte, di santa Croce sull'Arno, aveva a Lineapelle nell’ufficio dello stand anche un box riservato agli stilisti, ai quali mostrava “il cuoio serigrafato e anche quello stampato, venduto a mattonelle, per imbarcazioni lussuose”. Con lui anche Giuliano Novelli. Oltre settant’anni d’attività consentono tradizione di concia, e ora anche moderni impianti di avanzata tecnologia. La produzione va da 3 a 6 millimetri, per calzature; e ora anche per arredamento con il reparto Cuoioarredo.