9.XI.2011 - LEADERSHIP

Anche il distretto industriale conciario è “green economy”, del made in Italy, e ha leadership internazionale. E’ emerso nella tappa a Pisa della Fondazione Symbola e di Unioncamere, al quale erano presenti gli imprenditori Franco Donati, Piero Rosati e Rossella Giannotti. In Italia viene realizzato il 66% della produzione europea di pelli e cuoio, e il 16% di quella mondiale. E c’è una forte vocazione all’export. Tutto questo, nonostante la recessione economica, e la forte concorrenza di paesi non dell’Unione Europea che ricorrono al dumping oppure a misure protezionistiche.