30.III.2011 - LEGNOTAN

La conceria Legnotan è nata a Ponte a Egola nel 1948. “Quando mio padre Emilio insieme ad altri soci – racconta il dott. Adolfo Matteucci, oggi titolare - avviò un’azienda nella zona di Massa Carrara, perché ci sono vicine le Alpi Apuane con le piante di castagni. E il castagno viene cippato, ossia rotto in scaglie, poi bollito come si fa il tè, e quel che viene fuori è l’estratto tannico. Dunque dal legno si faceva il tannino, in quegli anni Cinquanta. Poi la nostra azienda conciaria è evoluta in pelli pregiate di rettili. E continuiamo a cercare l’innovazione”.