8.VII.2011 - FIRMA

“C’č una sola firma dietro le grandi firme: pelle italiana”. Lo slogan dell’industria conciaria italiana (Unic, 1.330 aziende, la maggior parte nel distretto industriale di Santa Croce sull’Arno) č incisivo. L’ha annunciato il presidente uscente, Graziano Balducci all’assemblea generale dei conciatori che si č svolta a Milano. “Tre pelli su quattro vengono esportate, con destinazione 121 Paesi; una su cinque va in Cina”, ha detto riferendosi all’andamento dell’anno 2010. Quello della netta inversione di tendenza, dopo un periodo molto critico.