22.VII.2011 - ECOLOGICA

Le vecchie scarpe sono un problema… smaltirle. E così il Ceseca Innovazione, organismo di ricerca lucchese nato nel distretto calzaturiero di Capannoni, studia una scarpa ecologica. Cioè riparabile e riutilizzabile perché prodotta con materiali e processi di lavorazione del tutto naturali ed ecocompatibili. L’Unione Europea, anche per cercare di favorire lo sviluppo di queste calzature a produzione locale, interverrà con finanziamenti a sostegno. Una produzione di nicchia, soprattutto per nuovi calzaturifici gestite da giovani intraprendenti.