1.VI.2011 - FIDUCIA

“La ripresa produttiva č abbastanza per ridare fiducia, e slancio, alle imprese conciarie della riva sinistra dell’Arno”. Ha parlato chiaro, nella relazione annuale, Attilio Gronchi, dinamico presidente del Consorzio conciatori a Ponte a Egola. Note positive degli associati, sul fronte del mercato estero grazie all’export verso il mercato cinese, e anche grazie al mercato interno per quanto riguarda il pellame di moda e di lusso. I livelli del 2008 restano un primo traguardo di questa ciclica risalita economica, e anche la fiducia delle banche s'č alquanto rafforzata”.