1.XII.2011 - OTIR

Un nuovo Polo dell’innovazione toscana servirà ad accelerare il processo di innovazione tecnologica della filiera della moda per far recuperare alle imprese regionali piena competitività sui mercati internazionali. E’ la mission del progetto OTIR 2020, che coinvolgerà i principali centri di ricerca che operano al servizio dei distretti chiave dell'economia manifatturiera toscana: tessile a Prato, pelle e cuoio a Santa Croce sull'Arno, abbigliamento e pelletteria nell'area di Firenze, calzature a Lucca-Valdinievole, oreficeria ad Arezzo, e applicazioni specifiche in settori quali la nautica e l’arredo.