5.X.2009 - COMPETIZIONE

In questo periodo di crisi, avvengono comportamenti tra aziende che vanno al di là di una sana concorrenza. Ci sono episodi di vera e propria scorrettezza tesi a mettere in cattiva luce aziende concorrenti, preannunciandone addirittura la chiusura, per dirottare eventuali ordini – stigmatizza “Invece il nostro distretto – evidenzia Alessandro Francioni, presidente di Assoconciatori a Santa Croce sull’Arno -  è sopravvissuto, fino ad oggi, perché una sana competizione è stata la molla che ha consentito a tutti di crescere nel confronto”.