14.VII.2009 - SHALOM

Un laboratorio calzaturiero per ragazzi di strada in Burkina Faso. Il centro di accoglienza e di formazione per calzolai, a Ouagadougou, in Africa, accoglierà fino a 40 ragazzi senza casa che avranno l’opportunità di imparare un mestiere e di assicurarsi così l’alfabetizzazione, un sostegno sanitario e un futuro lontano dalla povertà e dall’ignoranza. L’iniziativa è del Movimento Shalom di San Miniato, fondato da don Andrea Cristiani. Il quale lancia anche un appello ai conciatori della zona: “Stiamo ancora ricercando macchinari e pelli per avviare l’attività al più presto”.