25.VI.2009 - DEROGA

A proposito della cassa integrazione, cosiddetta in deroga, si dice che non spetti ai licenziati dalle piccole realtà produttive, sia contoterzi sia concerie. Si tratta di molte aziende, nel distretto industriale. Il sindacato a Santa Croce sul'Arno fa però chiarezza: “Non è vero. In Toscana è stato fatto un accordo in Regione il 17 marzo, finanziato con 10 milioni di euro, e successivamente rifinanziato alla fine d’aprile e comprendente tutti i settori e le tipologie di lavoro. Anche quelle con meno di 15 dipendenti, oppure all’artigianato, che appunto non ne avevano diritto. E' per loro, la deroga”.