8.I.2009 - FIDUCIA

Fatti, non parole. E le richieste per l’assegnazione delle aree edificabili all’interno del futuro Pip (Piano di insediamenti produttivi) a Santa Maria a Monte sono per tutti i 66 mila metri quadrati disponibili. La maggior parte delle aziende che hanno presentato la domanda fanno parte dell’industria calzaturiera, e del suo indotto. E’ prevista una spesa totale di circa 6 milioni di euro, di cui quasi il 50% suscettibili di finanziamento europeo, nell’area in località Ponticelli, lungo il lato est della provinciale Nuova Francesca.