21.XII.2009 - INCORAGGIANTE

Guarda all’anno nuovo 2010, Attilio Gronchi, presidente del Consorzio conciatori di Ponte a Egola. E nell’incontro augurale con gli associati e le autorità ha parlato chiaro. “È stato un anno molto difficile il 2009, però i segnali che arrivano per i prossimi mesi sono incoraggianti. Un elemento che ci fa capire che qualcosa sui mercati internazionali si sta muovendo è il prezzo della pelle grezza. Fino a pochi mesi fa era sceso ai minimi storici. Ultimamente è tornato a crescere, a dimostrazione che l’interesse per gli operatori del settore torna a essere concreto”. In effetti, dopo un anno davvero duro, bisogna credere nella ripresa perché le prospettive tornano finalmente ad essere positive.