27.IV.2009 - VINACCIA

Colore, e profumo, di vinaccia. All’industria pellami Valdarno International di Ponte a Egola, le spalle al vegetale odorano di moka, il caffè, di miele, oppure di vinaccia; oltre che di buon cuoio naturale. “Il colore rosato sulla superficie e il profumo di vino che si sente avvicinando il naso derivano da una tamponatura a mano, con prodotti esclusivamente naturali: gli stessi che vengono utilizzati per l’alimentazione - racconta il tecnico Fernando Zappolini. Il pellame, spessore pesante, è stato richiesto per cinture di qualità e di tendenza. Se un bambino piccolo portasse la cintura alla bocca, non avrebbe niente da temere.