24.IV.2009 - FRENO

Lucida analisi di Alessandro Francioni, presidente di Assoconciatori a Santa Croce sull’Arno: “Come dimostra anche la riduzione che interessa la fascia alta mercato c’è anche un fattore psicologico che, al di là delle disponibilità economiche, porta a ridurre le proprie spese". A soffrire di più sono i capi d’abbigliamento in pelle, mentre le calzature sembrano reggere meglio l’urto. Tuttavia, la costante è il segno meno. A tirare il freno è stata soprattutto la principale destinazione delle produzioni locali. L’export verso il Nord America rappresentava il 45% delle esportazioni della provincia di Pisa, a distanza di un anno la quota è scesa al 34%”.