25.VIII.2009 - VIRGINIA

La conceria Virginia di Ponte a Cappiano è l’unica in Italia ad aver ricevuto un prestigioso riconoscimento internazionale: la medaglia d’argento “per la sostenibilità ambientale e per aver adottato una politica verde per lo smaltimento dei rifiuti che vengono tutti riciclati. Oltre alle procedure per il risparmio energetico”. Ciò dopo la formazione professionale che è stata seguita dai trenta dipendenti dell’azienda, e per un cogeneratore a metano che produce l’energia necessaria a rendere la conceria autosufficiente. «Cogeneratore - osserva Valerio Franceschi - che presto sarà sostituito con un altro ancor più ecosostenibile e che sfrutterà olii vegetali».