28.VIII.2009 - SBLOCCO

Le fiere settembrine di Parigi e Milano, e in ottobre di Bologna, diranno se all’inizio del 2010 ci sarà la ripresa produttiva nell’area pelle? “E’ verosimile la previsione che qualcosa potrà sbloccarsi nei primi mesi dell’anno nuovo – osserva Piero Maccanti, direttore dell’Associazione conciatori di Santa Croce -. Dovrà essere il mercato a dare risposte agli sforzi degli imprenditori e dell’intero settore. Del resto, l’invernale è anche la stagione in cui si realizzano articoli che hanno bisogno di quantitativi ingenti di pellame, e le concerie punteranno molto su quel periodo”.