5.VIII.2009 - CONTENIMENTO

“Dobbiamo contenere al massimo i costi, e rimanere in attesa che i provvedimenti dei vari governi facciano effetto sui consumatori, in modo che questi tornino a comprare articoli di abbigliamento in pelle e cuoio”, è la lucida analisi di Alessandro Francioni, presidente dell’Associazione Conciatori di Santa Croce sull’Arno. Continua:E’ il calo dei consumi che non permette di farci rialzare la testa, come del resto avviene per molti altri settori produttivi. Finché perdurerà questa situazione sarà difficile migliorare le nostre performance”.