10.IX.2008 - POSITIVO

Alcune (poche) aziende calzaturiere hanno sottoscritto accordi con il sindacato, cosicché i dipendenti potranno ottenere un premio di produzione (circa 500 euro). Quale significato ha questa controtendenza, in un momento di incertezza produttiva nell’area pelle? “Un elemento indubbiamente positivo, anche se lo scenario resta di un calo generale dei consumi”, va cauto il dinamico Giampiero Banchini, presidente del Consorzio calzaturieri a Santa Maria a Monte. Eppure ciò deve aver rotto il ghiaccio: anche il calo dell’euro nel cambio col dollaro è positivo.