16.IX.2008 - DOLLARO

E' iniziata ieri Anteprima tren selection, a Milano, e si conclude oggi, viene visitata da oltre duemila esponenti delle griffe internazionali, provenienti da trenta Paesi. Meno americani, e più spagnoli: di che cosa parlano? Se si rimette in moto l'area pelle. "Il calo del dollaro ha sorpreso un po’ tutti: il cambio è passato da 1,57 a 1,40 circa e non è poco", osserva Andrea Ghizzani, presidente del Consorzione vera pelle italiana conciata al vegetale, con sede a Ponte a Egola. Si aspetta dunque un primo segnale concreto. Soltanto così l'interesse del cliente diventerà ottimismo.