6.X.2008 - SALUTE!

Quando si diceva “il cuoio è salute” si pensava soltanto alle suole in gomma. Poi i discorsi sono diventati altri. Il toscano Rossano Soldini, ex presidente dei calzaturieri Anci, lo ha detto per primo: "Su un campione di 200 paia di calzature importate, sono emerse tracce di cromo esavalente, pentaclorofenolo, cadmio, nichel e azocoloranti; sostanze proibite dalla legislazione europea". C’è voluto un anno, per arrivare a un milione e settecentomila paia di scarpe sequestrate, perché alcune pelli erano state conciate usando il cromo esavalente. Calzare italiano è davvero salutare.